Cucinando con Sissi

Polpette di cavolfiore proteiche al forno: ricetta facile e vegana

28 Gennaio 2021

Il cavolfiore è una verdura tipicamente invernale ed io, sono solita consumarlo più volte alla settimana dal momento che è ricco di minerali e vitamine, in particolare vitamina C, oltre ad essere un alimento antiossidante e antinfiammatorio.

Il cavolfiore è una verdura molto versatile, lo si può utilizzare come condimento per la pasta, come contorno o anche come secondo piatto.

Se non sai come cucinare il cavolfiore in modo saporito e sei alla ricerca di una ricetta sfiziosa, direi che sei proprio nel posto giusto.

Oggi condivido con te la mia ricetta delle polpette di cavolfiore al forno. Una ricetta vegana leggera e ricca di gusto. Facile e veloce da preparare. Queste polpette di cavolfiore non sono fritte e si preparano senza uova. Sono anche proteiche poiché vi sono i legumi al loro interno. Un piatto ideale da servire come secondo piatto, come antipasto o come stuzzichino per accompagnare l’aperitivo. Ottime da sole oppure accompagnate con delle salse.

Ingredienti per le polpette di cavolfiore senza uova

Per 25 polpette

400 gr di cavolfiore
170 gr di fagioli lessati
3-4 pomodori secchi
8 cucchiai di pangrattato
1/2 fetta di pane in cassetta
Mix di semi (lino, zucca, girasole) qb
Curcuma e mix di erbe e spezie per verdure
Un pizzico di peperoncino
olio, sale qb
aglio
salsa di soia o tamari (facoltativa)
lievito in scaglie (insaporitore) – sostituibile con il parmigiano per una versione vegetariana

Procedimento per preparare le polpette di cavolfiore al forno

Lava e monda il cavolfiore riducendolo in cimette. Fallo sbollentare in acqua salata per qualche minuto e nel frattempo, scalda un filo d’olio su una padella antiaderente e aggiungi qualche spicchio d’aglio. Scola il cavolfiore e uniscilo all’aglio e all’olio.

Lascia cucinare fino a quando il cavolfiore non sarà morbido, aggiungi un filo di salsa di soia e curcuma tenendo una fiamma vivace durante gli ultimi minuti di cottura.

Quando il cavolfiore sarà cotto, lascialo raffreddare. Puoi prepararlo anche il giorno prima.

Prendi un mixer (puoi usare anche un frullatore ad immersione) e inserisci il cavolfiore e i fagioli lessati (se usi quelli in barattolo è consigliabile sciacquarli in acqua corrente prima dell’utilizzo). Inizia a frullare. Aggiungi anche mezza fetta di pane inumidita con dell’acqua o latte vegetale, unisci quindi i pomodori secchi, il mix di semi, il lievito in scaglie, i tuoi aromi preferiti e il pangrattato.

Frulla finché non otterrai un composto omogeneo e malleabile.

Una volta ottenuto il composto, inizia a formare delle polpette e ripassale nel pangrattato. Se hai difficoltà, aiutati con un porzionatore per il gelato.

Riponi le polpette su una teglia ricoperta da carta forno e inforna a 200 – 220 gradi per 25 minuti.

Prima di servire lascia intiepidire leggermente le polpette di cavolfiore. Il risultato saranno delle gustose polpette di cavolfiore senza uova, croccanti fuori e morbide dentro!

Come conservare le polpette di cavolfiore al forno

Le polpette di cavolfiore al forno sono buone anche l’indomani e si conservano per qualche giorno in un contenitore ermetico posto in frigo. Inoltre, se le polpette ti sembrano troppe, prima di infornarle, puoi congelarle in modo tale da averle pronte per una prossima volta. Ti basterà semplicemente metterle in forno ancora congelate.

Consiglio: congela separatamente le polpette in modo tale che non si attacchino tra di loro. Una volta che sono ben congelate puoi metterle tutte insieme in un unico contenitore o busta per surgelati.

Ricetta delle polpette di cavolfiore al forno

Queste polpette sono certa che piaceranno a tutti (persino ai bambini che solitamente non amano le verdure) e se desideri degli hamburger di cavolfiore senza uova ti basterà cambiare forma ed evitare la panatura con il pangrattato.

Se stai cercando un’altra ricetta vegana con cavolfiore, dai un’occhiata a questa: cavolfiore impanato al forno ideale come contorno.

Se la ricetta ti è piaciuta condividila con amici e parenti o sulle tue pagine social (mi trovi come sissiland_ ).
Non dimenticare di farmi sapere come sono venute!!!

You Might Also Like