Viaggi

Una romantica passeggiata per Sirmione: la perla sul lago di Garda

8 Agosto 2019

Ci siamo innamorati di Sirmione dal primo istante in cui l’abbiano vista dai finestrini della macchina. I fiori nella aiuole e sui balconi, le case colorate, un piccolo carretto per le granite con dei limoni appesi, un castello che primeggia e stradine strette e irregolari che si snodano per il paese quasi a formare un labirinto. Sirmione è una vera perla sul lago di Garda, che e stata capace di lasciarci a bocca aperta.

Tour di Sirmione in barca

Dopo aver parcheggiato vicino al castello la cui unica entrata è proprio l’ingresso del centro storico ( i posti disabili sono lì davanti ma potete parcheggiare gratuitamente ovunque avendo il contrassegno), ci siamo diretti vicino al lago per poterlo ammirare. Era così vasto da non vedersi la fine quasi a sembrare il mare e il suo orizzonte si incastonava con il cielo azzurro. Lì vicino,  c’era un signore sotto un piccolo ombrellone bianco che proponeva un tour di Sirmione con una delle barche che ormeggiavano sul lago e presi dall’entusiasmo siamo saliti a bordo. Sentire il vento caldo tra i capelli, osservare il castello Scaligero, le terme, la casa di Maria Callas, è stato davvero piacevole. Ci ha permesso non solo di apprezzare Sirmione da un’altra prospettiva ma anche di gustarci un bel giro in barca dandoci una grande sensazione di libertà e d’estate di cui avevamo bisogno.

Castello Scaligero di Sirmione

Dopo esser scesi dall’imbarcazione, ci siamo diretti verso il castello Scaligero, un importante esempio di fortificazione lacustre il cui accesso passa da un ponte levatoio. Una volta dentro la fortezza, siamo saliti sulle mura per poi proseguire fino alla torre di avvistamento da dove da lì si ammira un panorama  davvero spettacolare del Lago di Garda. Ciò che rende suggestivo il castello è il fatto che tutti i lati, tranne l’ingresso, sono costeggiati dal lago. Sembra quasi di stare in una piccola isola.

NOTA: Il biglietto è gratuito sia per i disabili che per l’accompagnatore ma a mio avviso la fortezza è inaccessibile per una carrozzina. 

Percorso panoramico e la Spiaggia dei Preti

Usciti dal castello abbiamo imboccato il percorso panoramico verso il lago che conduce alla bella Spiaggia dei Preti in cui è possibile fare il bagno per poi scoprire un giardino pubblico immerso nel verde nel quale ci siamo ristorati su una panchina all’ombra. Durante il percorso abbiamo trovato dei romantici scorci che incastonavano il lago di Garda come un bellissimo quadro da ammirare senza mai stancarsi.

Centro storico di Sirmione

Al calar del sole, quando la luce diventa rossastra-aranciata, ci siamo persi fra le tante stradine del centro storico medievale piene di negoziati, ristoranti e gelaterie ripromettendoci che saremo ritornati per trascorrere qualche giorno in totale relax. Giugno è infatti un mese ideale per visitare Sirmione, non troppo affollato dai turisti ma perfetto per godersi la città appieno.

Dove mangiare a Sirmione un gelato vegan

Prima di tornare a casa, abbiamo trovato una gelateria completamente vegan in cui non potevamo non fermarci! Si trova tra le stradine del centro storico e fanno dei super mega coni!

Sirmione è stata davvero una bella scoperta, una di quelle capaci di catturarti il cuore. 
Voi ci siete mai stati?

You Might Also Like

  • Visitare Ferrara la città degli Estensi in un solo pomeriggio: ecco cosa c’è da vedere – Sissiland 23 Ottobre 2019 at 15:11

    […] Ti può interessare leggere Una romantica passeggiata a Sirmione: la perla sul lago di Garda […]