Cucinando con Sissi

Zuppa di cavolo nero sfumata al vino rosso: un primo piatto super nutriente perfetto per l’inverno

29 Gennaio 2020

Quando arriva l’inverno e inizia il grande freddo amo cucinare delle fumanti zuppe con diversi ortaggi e legumi, Il cavolo nero, che ho scoperto essere uno degli ortaggi più antichi e dai valori nutritivi più ricchi, è uno di quegli alimenti che ho integrato nella mia alimentazione da qualche anno e di cui adesso non riesco a farne più a meno durante la stagione invernale. Ingrediente principe della ribollita Toscana, il cavolo nero, con le sue foglie lunghe, il suo colore verde intenso dai riflessi quasi blu è un vero super food poiché ricchissimo di sostanze antiossidantisali minerali e vitamine, in particolare la C.
Il cavolo nero può essere cucinato in diversi modi ma la versione che più preferisco è in una zuppa.
Ecco quindi la mia ricetta della zuppa di cavolo nero sfumata al vino rosso.

Ingredienti per preparare la zuppa con il cavolo nero sfumata al vino rosso
per 3 persone

1 mazzo di cavolo nero
1 cipolla
3 carote
2 patate
1/2 bicchiere di vino rosso (se preferite un sapore più delicato potete utilizzare un vino bianco)
1 litro di brodo vegetale
olio, sale, pepe, curcuma

Procedimento per cucinare la zuppa con il cavolo nero sfumato al vino rosso

Lavate per bene gli ortaggi. Tagliate la cipolla finemente mentre le patate e le carote a cubetti.
Mentre tagliate le verdure, mettete a scaldare dell’acqua in una pentola a parte per il brodo vegetale.
Versate la cipolla in una capiente pentola con un filo d’olio e fatela dorare, poi aggiungete le carote e le patate. Fate insaporire il tutto e se necessario aiutatevi con un pò d’acqua. Infine mettete il cavolo nero tagliato a listarelle.

Salate facendo attenzione se il vostro brodo vegetale è già salato. Mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti per qualche minuto fino a quando il cavolo non si sia ammorbidito. Alzate la fiamma del fornello e versate mezzo bicchiere di vino rosso mescolando fino a quando il vino non sia evaporato completamente.

Aggiungete diversi mestoli di brodo vegetale ben caldo fino a coprire le verdure.
Lasciate cuocere con il coperchio a fiamma bassa per un’ora abbonante bagnando di tanto in tanto le verdure con il brodo vegetale.
Fate attenzione che la verdura non si attacchi al fondo della casseruola.
Se volete rendere la zuppa più nutriente potete aggiungere dei legumi precedentemente lessati come ceci o fagioli.

Gli ultimi 10 minuti, aggiustate di sale – se è necessario -, e aggiungete il pepe, la curcuma e un filo d’olio.
Servire con dei crostini di pane.

Ricetta della zuppa di cavalo nero

Spero che questa semplice ricetta possa piacervi, non vedo l’ora di vedere le foto della zuppa di cavolo nero che sono certa mi manderete su Instagram. Non dimenticate di taggarmi!
Condividete la ricetta con amici e parenti.

You Might Also Like