Lifestyle

Il libro di giugno: “Il cuore delle ragazze arde più forte” di Shobha Rao. Un viaggio di un’amicizia iniziato ad Indravalli e conclusosi in America

27 Giugno 2019

Ho finito da qualche giorno di leggere “Il cuore delle ragazze arde più forte”, libro d’esordio di Shobha Rao e ancora non riesco a togliermelo dalla testa.

Il romanzo racconta la storia di Poornima ma anche di Savitha, due ragazze del villaggio di Indravalli, una piccola località dell’Andhra Pradesh nel sud-est dell’India nota per la sua tipica produzione tessile. Poornima è timida, remissiva e taciturna, Savitha è più espansiva, determinata, talvolta sfacciata.

La scrittrice porta alla luce un mondo fatto di povertà e di stenti; un mondo in cui non sono ammessi sentimenti o fragilità, dove le figlie femmine sono una condanna per la famiglia, una bocca in più da sfamare e una dote da trovare. Se la famiglia di Poornima è povera, quella di Savitha è poverissima ma, nonostante le loro vite precarie, le due ragazze stringeranno una forte amicizia riuscendo a trovare momenti di gioia e di spensieratezza, fino a quando un fatto violento, le costringerà a prendere strade diverse. Sarà il ricordo del loro legame, di quello che avevano vissuto insieme, il filo rosso che le terrà unite e che darà ad entrambe la forza di sopportare e superare ogni dolore, ogni ingiustizia, ogni forma di pregiudizio che dovranno affrontare. 

Shobha Rao conduce il lettore dentro la logorante solitudine di Poornima e Savitha, le quali non riescono a trovare complicità ed aiuto nemmeno in altre donne, anzi, sono talvolta queste stesse a provocarle, umiliare e deriderle come nel caso del classico contrasto nuora-suocera.

Il titolo originale Girls Burn Brighter”, a mio avviso, rappresenta al meglio questo romanzo. Poornima e Savitha sono infatti ragazze che bruciano più luminose di tutte le altre poiché dentro di loro arde una luce speciale, una speranza che continua a brillare nei loro occhi e che proviene dalla convinzione che primo o poi si riabbracceranno di nuovo. Ma se Savitha si lascerà trasportare dagli eventi finendo alla deriva, Poornima, che con il tempo era diventata fredda e calcolatrice, rimane ferma nel suo desiderio, arrivando persino a raggiungere l’America.

Il finale aperto in un primo momento non nego che mi ha lasciato un amaro in bocca. D’alto canto, dopo tutte le peripezie e sofferenze che hanno vissuto Poornima e Savitha, un lieto fine era quasi d’obbligo seppur scontato. Shobha Rao invece ha deciso di lasciare libero arbitro al lettore in modo tale da offrire a queste ragazze infiniti finali.

Il cuore delle ragazze arde più forte” è un libro che trasporta sin dalle prime pagine, probabilmente un po’ troppo crudo ed esasperante in certi momenti ma capace di tenere con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.

You Might Also Like