Viaggi

Riccione d’inverno: fuga romantica tra spa, spiaggia e centro storico

10 Gennaio 2020

Sulle note di “Riccione” dei Thegiornalisti siamo partiti alla volta di Riccione approfittando del cofanetto Emozione 3 che mi ha regalato Benny per l’anniversario.
Nonostante fosse pieno inverno, Riccione, cuore della riviera romagnola, ci accoglie con un timido sole e la classica atmosfera invernale della città di mare.
L’odore di salsedine, il mare, le cabine blu sulla spiaggia mi hanno fatto subito sentire a casa ricordandomi la mia terra, la mia Sicilia.

Cosa fare a Riccione in inverno

Relax in SPA

Dal momento che avevamo l’opportunità di usufruire delle strutture messe a disposizione dal cofanetto Emozione 3, la nostra scelta è ricaduta su Ambasciatori Hotel il quale ci ha accolti con le sue camere eleganti dall’atmosfera accogliente, un balcone vista mare e una SPA di tutto rispetto.

Per due giorni ci siamo così coccolati tra tisane, sauna, bagno turco, doccia emozionale, idromassaggio e trascorso ore dentro la stanza del sale. Entrare nella SPA di Ambasciatori Hotel è stato come entrare dentro ad una bolla in cui è impossibile non rimanerne travolti.

Leggi anche Viaggiare con il cofanetto Emozione 3: 6 consigli utili

Cosa vedere a Riccione d’inverno

La spiaggia e il mare di Riccione

Vista la posizione strategica dell’hotel, abbiamo deciso di ritagliarci qualche ora per girare la città che ci stava ospitando. La prima tappa è stata la spiaggia di Riccione. Appena arrivata non ho potuto fare a meno di notare quanto fosse grande. Priva di lidi e turisti, risplendeva nella sua bellezza incorniciata da un mare azzurro.

Le prime ore a Riccione le ho quindi trascorse con i piedi sulla sabbia e gli occhi rivolti verso l’orizzonte.

Il lungomare della Libertà di Riccione tra design e verde

Con il vento tra i capelli abbiamo poi passeggiato nel Lungomare della Libertà rimanendo incuriositi dalle fontane di alto design architettonico a forma di barca, dalle aiuole e dalle panchine di legno che decoravano il lungomare. L’intervallo di spazi verdi e l’arredo urbano di design si integrano alla perfezione con lo sfondo mare-spiaggia che tanto caratterizza la città di Riccione.

Nota: Il lungomare della Libertà ha un percorso lineare, senza gradini, per cui è comodissimo da percorrere sia per le persone con disabilità che per le famiglie con passeggini.

Porto di Riccione

Il sole stava calando quando siamo giunti al porto di Riccione la cui particolarità è quello di essere costituito da due moli orientati a nord- est.

Mentre ero al porto, ero avvolta da un meraviglioso silenzio. Il mare piano piano si allargava verso l’orizzonte, le imbarcazioni dondolavano leggiadre sull’acqua che si andava tingendo di arancione e i miei occhi erano affascinati dai gabbiani che volavano alti nel blu cielo.
Il porto di Riccione è un luogo davvero suggestivo dove sembra di stare racchiusi dentro ad un quadro dalle mille sfaccettature.

Leggi anche quattro giorni on the road in Sicilia: il nostro itinerario di viaggio

 Viale Ceccarini – la via dello shopping di Riccione

Direttamente dal mare abbiamo raggiunto Viale Ceccarini, il cuore moderno della città di Riccione che durante il periodo natalizio si riempie di lucine con i suoi ritrovi alla moda, i negozi dalle griffes mondiali, i bar, i ristoranti, il gazebo sotto il quale si danno appuntamento personaggi e celebrità di ogni settore. È la cosiddetta via dello shopping di Riccione.

Fontana di Tonino Guerra “Il bosco della pioggia”

Nonostante il vento freddo ci abbia colti impreparati, non abbiamo potuto far a meno di notare la particolare fontana di Tonino Guerra il bosco della pioggia….le gocce d’acqua che bagnano i pensieri collocata in fondo a viale Ceccarini e che ha come sfondo il mare. La fontana ha una struttura davvero particolare: sei colonne scultoree di vetro stratificato che seppur di color verde scuro assumono tutte le sfumature del verde durante il giorno; giochi d’acqua, mosaici e per finire, delle reti da pesca da cui gocciola la pioggia.

Quando penso a Riccione mi viene in mente l’estate, il sole, le serate trascorse in spiaggia, nei lidi ma Riccione ha un suo fascino anche d’inverno. È una città perfetta per chi ama il mare 365 giorni l’anno, per gli introspettivi, per chi ha bisogno di ridare forma ai pensieri con i piedi sulla sabbia ma anche per chi ama lo shopping e divertirsi. Riccione è la perla verde dell’Adriatico e con il suo essere chic, i suoi tocchi di design e verde è riuscita a sorprendermi.


You Might Also Like

  • Trentino Alto Adige d’inverno, 3 giorni in Val Pusteria e in provincia di Bolzano: itinerario di viaggio completo – Sissiland 19 Gennaio 2020 at 11:45

    […] Leggi anche Riccione d’inverno: due giorni tra spa, spiaggia e centro storico […]

  • Viaggiare con il cofanetto Emozione 3; la mia esperienza più 6 consigli utili per voi – Sissiland 23 Gennaio 2020 at 15:54

    […] Leggi Riccione d’inverno: due giorni tra spa, spiaggia e centro storico […]

  • 5 idee regalo originali ed ecosostenibili per questo San Valentino 2020 – Sissiland 6 Febbraio 2020 at 17:25

    […] Riccione d’inverno: fuga romantica tra spa, spiaggia e centro storico […]